Emergenza epidemiologica da COVID 19 - DPCM 4/11/2020 - Comune di Carpaneto Piacentino (PC)

archivio notizie - Comune di Carpaneto Piacentino (PC)

Emergenza epidemiologica da COVID 19 - DPCM 4/11/2020

 

Il DPCM 4 novembre 2020 prevede un regime differenziato su 3 fasce di rischio contagio Sars-Cov 2 individuato in base a 21 parametri.

Le norme entreranno in vigore dal 6 novembre e fino al 3 dicembre.

L'ordinanza del 13 novembre del Ministro della Salute ha inserito l'Emilia-Romagna tra le regioni con scenario di rischio elevato (zona arancione), a partire dal 15 novembre.

Di seguito le pricipali novità da seguire in base alle zone.

Le regole nelle #zonegialle 

⭕️ spostamenti dalle 22 alle 5

💻 Scuole superiori didattica a distanza al 100%

⭕️ Trasporto pubblico capienza 50%. ✅ Ad esclusione degli scuolabus e del trasporto scolastico

⭕️ I centri commerciali chiusi nel weekend e nei giorni festivi

⭕️ Sospesi le mostre e i servizi di apertura al pubblico delle biblioteche e dei musei

⭕️ Stop le crociere

⭕️ Stop concorsi pubblici, anche quello della scuola

 Consentito l'accesso ai parchi

Le regole nelle #zonearancioni

⭕️ chiusura Bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie

  aperti parrucchieri e centri estetici

⭕️ Vietato ogni spostamento in un Comune diverso da quello di residenza o domicilio

Per il resto valgono tutte le regole delle zone gialle

I divieti nelle #zonerosse

⭕️ vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori

⭕️ Vietati gli spostamenti all'interno del territorio

💻 La didattica a distanza già dalla seconda media (salvo le attività con minori disabili)

⭕️ Chiusi bar, pasticcerie, ristoranti, e tutti i negozi che non vendono beni essenziali

 Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio e - fino alle 22

 la ristorazione con asporto, con divieto di consumare sul posto o nelle vicinanze

   Aperti i negozi di alimenti e bevande nelle aree di servizio e rifornimento carburante lungo le autostrade, negli ospedali e negli aeroporti

   Aperte le industrie

   Nessuna serrata per i servizi essenziali, ovviamente farmacie e supermercati saranno aperti al pubblico come a marzo scorso

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (31 valutazioni)