Agevolazoni tariffarie servizio idrico - Comune di Carpaneto Piacentino (PC)

archivio notizie - Comune di Carpaneto Piacentino (PC)

Agevolazoni tariffarie servizio idrico

 
Agevolazoni tariffarie servizio idrico

 

Entro il 30 Novembre 2015

i Cittadini  in possesso dei requisiti di seguito elencati possono presentare domanda per la concessione di

agevolazioni tariffarie relativi al servizio idrico integrato per l’anno 2015.

 

DESTINATARI E REQUISITI:

Sono ammessi all’erogazione dei contributi i soggetti che alla data della presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenza anagrafica nel Comune di Carpaneto Piacentino
  • titolarità di un contratto per la fornitura dell'acqua diretto o condominiale;
  • attestazione ISEE relativa ai redditi di tutto il nucleo familiare, in corso di validità, con valore non superiore ad € 10.000,00.

 

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

 

La domanda per l’ammissione dell’erogazione dei contributi può essere presentata unicamente per il contratto relativo all’abitazione di residenza del nucleo familiare.

Possono presentare domanda anche gli utenti condominiali con contatore centralizzato.

La domanda deve essere compilata unicamente sui moduli predisposti da ATERSIR, scaricabili dalla sezione in calce o in distribuzione presso il Servizio Socio culturale del Comune di Carpaneto Piacentino – piazza XX Settembre 1 – Carpaneto Piacentino.

 

Al momento della presentazione della domanda è necessario allegare:

  • bolletta dell’acqua (IREN) dell’anno in corso
  • copia del documento d’identità
  • copia del permesso/carta di soggiorno in corso di validità o documentazione comprovante l’avvenuta richiesta di rinnovo (per i cittadini extracomunitari)

 

La domanda va presentata entro il 30 novembre 2015 presso il Servizio Socio culturale del Comune di Carpaneto Piacentino.

 

MISURE DELLE AGEVOLAZIONI

Le agevolazioni per gli utenti sono previste nella misura massima di:

·          € 60 per ogni componente del nucleo familiare (fino ad un massimo di 8 componenti) in presenza di indicatore ISEE minore o uguale a € 2.500,00;

·          € 40 per ogni componente del nucleo familiare (fino ad un massimo di 8 componenti) in presenza di indicatore ISEE maggiore di € 2.500,00 e minore o uguale a € 10.000,00.

 

ATERSIR si riserva la facoltà di rideterminare (in diminuzione o in aumento) gli importi delle agevolazioni in base alla capienza del fondo.

 

PROCEDURE DI EROGAZIONE

Per gli utenti domestici diretti l’agevolazione sarà riconosciuta come una deduzione dalla bolletta. In caso di bolletta di importo inferiore a quello del contributo il gestore dedurrà dalle successive bollette il valore residuo da rimborsare.

Per gli utenti domestici indiretti (forniture condominiali o comunque plurime con un unico contatore centralizzato) il Gestore dedurrà dalla bolletta intestata al titolare del contratto di utenza un importo pari all’agevolazione previa apposita comunicazione dell’avvenuta assegnazione del contributo, con indicazione del relativo importo e del fatto che lo stesso sarà riconosciuto come deduzione dalla bolletta condominiale.

L’erogazione del contributo avviene nell’anno successivo a quello di presentazione della domanda.

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (656 valutazioni)